Chips a Madrid

Italiano nel food e nell’interior design.
Il Ristorante NOI di Madrid sceglie le sedie
e gli sgabelli Chips di Chairs & More.

Credits
Progetto: Ristorante NOI
Location: Calle de Recoletos, 6, Madrid (Spagna)
Prodotto: sedie e sgabelli Chips, design Studio Pastina, produzione Chairs & More (www.chairsandmore.it)
Committente: Grupo El Pradal
Progettista: Andrea Spada e Michele Corbani, studio ILMIODESIGN
Foto: Kavi Sánchez

Italiano in chiave pop è il concept che lo studio Ilmiodesign ha ideato per il ristorante NOI, da poco aperto in calle de Racoletos a Madrid. Un progetto che si ispira all’Italia degli anni ’70 nei cromatismi, nei materiali e nell’iconografia, dove echi vintage e design di gusto contemporaneo trovano una perfetta armonia.

Per le tre sale in cui è suddiviso il locale sono stati scelti tre colori dominanti, che permettono di diversificare gli spazi assegnando a ognuno una funzione e un’atmosfera peculiare. Il primo ambiente, pensato per un aperitivo o per un pasto veloce, è giocato sul colore terracotta e richiama una tipica salumeria italiana. Proseguendo si entra nell’ambiente rosso, caldo e passionale, ideale per un pranzo o una cena informale, per arrivare poi all’ambiente verde, che invita a una degustazione attenta e piacevole dei piatti tipici italiani che il ristorante offre.

Il mood vivace e conviviale che anima il ristorante NOI, è rafforzato dalle sedie e dagli sgabelli Chips di Chairs & More, personalizzati con rivestimenti in velluto rosso e azzurro, in linea con la palette cromatica individuata dai progettisti. La versatilità di Chips, disegnata da Studio Pastina, e il suo design essenziale e dinamico ne hanno fatto in poco tempo una delle collezioni più apprezzate del brand, rendendola protagonista di numerosi progetti contract in tutto il mondo.

Chips in Malaga

Sinuosità e colore: le sedie e gli sgabelli Chips
raccontano il mood della nuova Hall dell’Hotel Barceló di Malaga

Progetto: Hall Hotel Barceló a Malaga
Location: Calle Héroe de Sostoa, 2, Málaga (Spagna)
Prodotto: sedie e sgabelli Chips, design Studio Pastina, produzione Chairs & More (www.chairsandmore.it)
Committente: Barceló Hotel Group
Progettista: Andrea Spada e Michele Corbani, studio ILMIODESIGN
Foto: Eduardo Conde

È la collezione Chips di Chairs & More la protagonista della nuova Hall dell’Hotel Barceló di Malaga, una delle strutture alberghiere più moderne e innovative di tutta la Spagna.
Le sedie e gli sgabelli disegnati da Studio Pastina interpretano con stile il concept ideato da Michele Corbani e Andrea Spada dello studio Ilmiodesign, imperniato su forme sinuose e accostamenti cromatici decisi.
Il velluto rosa scelto per le parti imbottite delle Chips richiama le nuances cangianti della parete curvilinea che attraversa la hall, entrando in un dialogo vibrante con l’azzurro e l’oro dei tavolini. Un ambiente dinamico e avvolgente, dove i colori la fanno da padrone dando energia e vitalità agli ospiti dell’hotel fin dal loro primo ingresso. Un mood accentuato dalla cornice architettonica che racchiude la reception, caratterizzata dai due scivoli in acciaio che possono essere utilizzati per raggiungere il piano terra dal primo piano.
All’interno di questo spazio fluido e arioso, le sedie e gli sgabelli Chips si armonizzano al meglio, grazie alla loro leggerezza e flessuosità.

MH Penthouse

Gli sgabelli Gotham in total black arredano l’area cucina della penthouse MH.

 

Credits:

Nome del Progetto: MH Penthouse project

Location: Israele

Interior Designer: Orit Cochavi

Fotografo: Shai Epshtein.

Churros – Jacarandà

A Milano hanno da poco aperto al pubblico le Piscine Jacarandà, collocate in una superficie di 1000 m², a breve distanza dall’Arco della Pace. Una realtà, dotata di attrezzature e impianti innovativi. Ad accogliere i visitatori, grandi e piccoli, le nostre coloratissime sedute Churros.

Le Babah alle Nazioni Unite

Sono le sedie Babah di Chairs & More le protagoniste della rinnovata sala eventi della Library del palazzo delle Nazioni Unite a Ginevra, uno spazio di 300 mq, che ospita incontri e approfondimenti che coinvolgono i membri della comunità internazionale. Ad accogliere il pubblico in sala ci sono ora le circa 200 sedie fornite dall’azienda per questo prestigioso progetto, firmato dall’architetto Federica Perrini.

Il maestoso salone della Library del Palais Des Nations si compone di pochi essenziali elementi dal forte potere evocativo, che smorzano il rigore delle architetture, dando vita a uno spazio arioso e confortevole. Una grande tela del 1939 di Henrik Sørensen domina la scena all’interno di una nicchia ricavata dietro al palco, lungo le pareti laterali invece trovano posto gli storici schedari della biblioteca. Al centro, le sedie Babah disegnate da Roberto Paoli qui proposte in total white danno corpo alla platea, illuminando l’ambiente. Delicati giochi di luce permettono di apprezzare l’inconfondibile schienale di questa collezione realizzato in poliuretano stampato, un dettaglio elegante e discreto che crea l’illusione di una scocca imbottita. Leggera e pratica, la sedia Babah S è stata scelta anche per poter essere impilata agevolmente. Un sistema di aggancio metallico di sicurezza, appositamente realizzato per questa fornitura, garantisce maggiore stabilità e ordine alle sedute all’interno della sala.

Questo progetto, particolarmente apprezzato del Direttore Generale delle Nazioni Unite Michael Møller durante l’inaugurazione, conferma ancora una volta l’attitudine internazionale delle sedute Chairs & More.

Progetto: Sala eventi della UNOG Library

Location: Palazzo delle Nazioni Unite, Ginevra (Svizzera)
Prodotto: Babah S con scocca e gambe in metallo bianchi, design Roberto Paoli